25 Aprile

Musso

Memoria: una responsabilità da assumersi

Bergamo - Continua a scaldare gli animi fuori e dentro la maggioranza la proposta di alcune associazioni e gruppi di revocare la cittadinanza onoraria a Mussolini. La cittadinanza fu concessa a nome del Comune di Bergamo il 24 maggio del 1924 dal commissario prefettizio Franceschelli. L’ISREC (Istituto storico per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea) […]
Rovetta_n

Prefetto e Governo: le commemorazioni fasciste non si fermano

Bergamo – Si è svolto davanti alla Prefettura il presidio per chiedere al Prefetto di vietare le manifestazioni fasciste di Lovere e Rovetta nel prossimo fine settimana. Hanno partecipato più di un centinaio di persone e numerose associazioni hanno dato il loro appoggio: dall’ANPI al Comitato Antifascista fino ai Ribelli della montagna. Una delegazione in […]
foto-2

Da Bergamo a Bolgare: un 25 aprile di lotta e di Resistenza

Bergamo – Una giornata densa di iniziative, anche in provincia, e una partecipazione di piazza che testimonia quanto il lascito ideale della Resistenza continui a vivere attraverso le generazioni. È questo il dato più significativo del 69° anniversario della Liberazione, una giornata segnata anche da novità che misurano il cambio di umore nel cosiddetto “popolo […]
sciesopoli

Le perplessità dell’ISREC sulla memoria di “Sciesopoli”

Pubblichiamo la lettera speditaci dalla direttrice dell’Isrec Elisabetta Ruffini in cui espone la sua contrarietà all’approccio dell’incontro «I bambini di Selvino. “Sciesopoli” 1945-1948» tenutosi giovedì 30 gennaio presso il Museo storico del paese. A Selvino, tra il 1945 e il 1948, l’edificio di “Sciesopoli”, inaugurato nel 1933 dal regime fascista come colonia per i Balilla, […]