Sanità

Perchè non ricapiti mai più

Bergamo – ieri notte sono apparsi diversi manifesti in città, accompagnati dalla scritta MAI PIÙ. I manifesti sono opera della street artist Juliet, che ha voluto omaggiare Bergamo con la sua opera, per ricordare il dolore e la sofferenza del periodo più buio dell’emergenza sanitaria. Un messaggio chiaro che ha lo scopo di porre l’attenzione […]

I medici di base nella Fase 2 – intervista alla dott.ssa Pedrini

Bergamo – Perché su 700 medici di base in bergamasca 150 si sono ammalati di Covid-19 e 6 sono deceduti? Quali sono stati gli errori e le responsabilità nel gestire la Fase 1? In che modo e in che condizioni i medici di base si apprestano ad affrontare la fase 2? Queste sono alcune delle […]

Magari avessimo letto il Manzoni

Magari avessimo letto il Manzoni! Era ancora inizio marzo, quando professorini e professoroni dalle colonne di vari quotidiani suggerivano agli studenti di rimanere calmi e leggersi i capitoli sulla peste de I promessi sposi. Magari l’avessero fatto loro, in primis, avrebbero evitato il consiglio e avrebbero cominciato a tremare sul serio. Magari qualcuno che guida […]

Cronache dalla quarantena: il lavoro dietro al lavoro dello spettacolo

Continua la rubrica delle Cronache dalla quarantena: qui pubblichiamo la lettera di un lavoratore dello spettacolo di Bergamo, che fa riflettere sulla situazione attuale di quei lavoratori e lavoratrici che di solito rendono possibili i grandi e piccoli eventi culturali. “ “Quando salirai su quel “semplice, piccolo” palco, o quando ti appresterai (giustamente) a goderti […]

Cronache dalla quarantena: la lettera di due tecnici sanitari di radiologia

Pubblichiamo qui una lettera di due tecnici sanitari di radiologia medica presso uno dei maggiori ospedali di Bergamo. L’importante testimonianza di persone che hanno vissuto l’inizio dell’emergenza e che ancora oggi si ritrovano in prima linea all’interno delle strutture sanitarie. “Spett.le redazione di BGReport, siamo due Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e lavoriamo presso uno […]

L’aborto ai tempi del Covid

Bergamo – L’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 ha comportato il congelamento delle prestazioni sanitarie differibili con conseguenze senz’altro rilevanti per molti pazienti, ma comprensibili, dato il momento. È però del tutto evidente che l’interruzione volontaria di gravidanza (IVG), in considerazione degli stessi limiti temporali stabiliti dalla legge 194/78, ha carattere di urgenza e non può […]