One Response

  1. mauro
    mauro at |

    Assolutamente d’accordo. Orio è un cancro che va estirpato con ogni mezzo. Abito in Via San Giovanni Bosco dall’88 e allora, quando acquistai casa, i voli settimanali da/per Orio di contavano sulle dita delle mani. Mai avrei pensato che qualcuno fosse così criminalmente folle da permettere l’espansione incontrollata di questa mostruosità, incuneata nella città di Bergamo. I politici, di ogni colore, ci hanno venduto ai soliti happy few, che fanno soldi a palate sulla pelle della gente normale. Orio non è diverso dall’Ilva di Taranto e gli effetti nefasti del combinato disposto di inquinamento acustico, atmosferico ed elettromagnetico si cominciano a vedere. Possiedo un box nel seminterrato di un palazzo in Via Zanica: gli aerei in atterraggio ‘al contrario’ (cioè che passano a poche decine di metri dai palazzi della zona sud) fanno scattare i miei allarmi anti-jamming, saturati dalle emissioni elettromagnetiche delle strumentazioni di bordo.
    E’ tragicomico che il Comune ricorra alle targhe alterne per ‘combattere’ l’inquinamento atmosferico, quando ogni aereo in decollo, a pieno carico e potenza, verso la città inquina come 400-500 auto ! Per chi abita nella zona sud la beffa è doppia: noi abbiamo la circonvallazione a poche decine di metri, l’autostrada a poche centinaia, e decine di migliaia di voli/anno che decollano dalla pista a 2500 metri da noi ! E per combattere l’inquinamento, si blocca il traffico in ingresso in Via san Giovanni Bosco verso il centro città e si mette un ridicolo limite di velocità di 30 Km/h e si trasforma un marciapiedi in una pseudo-pista ciclabile (mettendo a rischio pure i pedoni che tale marciapiedi devono condividere con le bici !)
    E questa gentaglia pensa pure di aumentare ancora voli e passeggeri a Orio, in nome di immaginarie ricadute occupazionali/turistiche sulla città (che comunque NON giustificherebbero l’avvelenamento di decine di migliaia di cittadini): il 95% di chi parte/arriva da Orio, Bergamo non la vede neanche !!!
    A Berlino, aeroporti in condizioni simili, SONO STATI CHIUSI !
    Aspettiamo che un aereo in decollo si schianti contro il Cristallo Palace per fare qualcosa? Per fermare questo cancro? Per far finalmente rispettare le leggi anche ai potenti?

    Reply

Leave a Reply